Splendida giornata di rugby per il Memoria Filmena Ricci, nella cornice dei campi di via Compagna e di via Guido Dorso.
Le squadre, suddivise in due gironi da quattro, hanno dato vita ad un torneo di buon livello, facendo notare che il movimento giovanile è qualcosa che sta cominciando ad essere una realtà davvero importante. Soprattutto per squadre meno blasonate con delle strutture societarie che si autofinanziano, che mettono in campo impegno e sforzi di ogni genere, dove solo determinati sport, come il rugby appunto, ti insegnano a fare.

Il girone B è stato vinto dal Tivoli, secondo posto per il  IV circolo, terza la Campania. Il Vesuvio si piazza quarto, perdendo di soli due punti contro il IV circolo nell’ultima partita.
Nel girone A l’Amatori Napoli si piazza primo, a seguire Benevento, Puglia e ultimo il Pozzuoli.
I nostri ragazzi giocano la semifinale contro la Puglia, dove questa si impone per 19 a 0.
Ci rimane la finale 7°-8° posto contro il Pozzuoli che intanto perde il match contro la Campania.

Tutte le finali:
Finale 1°-2° posto: Amatori Napoli e Benevento.
Finale 4°-3° posto: IV Circolo e Tivoli
Finale 5°-6° posto: Campania e Puglia
Finale 7°-8° posto: Vesuvio e Pozzuoli

La U16 vesuviana affronta maluccio le prime due partite, compromesse da nervosismo e poca organizzazione. E probabilmente la sveglia alle 6 ha lasciato che i nostri ragazzi dormissero ancora nella prima gara. Contro il IV Circolo si vedono i primi momenti di ripresa dove, innestata una buona dose di coraggio e di attenzione, conducono il gioco per gran parte della partita. Penalizzati, nel finale, da un avanti non sanzionato, che porta la diretta avversaria alla meta che gli consegna la vittoria.

Contro la Puglia poco hanno potuto poiché la selezione ha mostrato buone qualità fisiche, alla mano e nel sostegno, dando vita però ad una bella partita.
Infine il Pozzuoli, dove la compagine vesuviana mette a segno due belle mete: una di Mancaluso da mischia chiusa che sfrutta un buco fra centro ed ala; l’altra del capitano De Cicco che raccoglie un riciclo di un compagno e va a segnare.

Una menzione particolare all’ottima organizzazione e un ringraziamento alla società che ha ospitato questo torneo.

Comments

0