La partita si è giocata tra le mura casalinghe del campo comunale di Cercola ai piedi del Vesuvio in una calda giornata primaverile.
Le napoletane non hanno mai mollato il campo e conteso ogni pallone alle più esperte avversarie che, fin dall’inizio, hanno impostato la partita sulla sfida individuale con profonde incursioni nella difesa delle nostre beniamine. Le Scugnizze, pur perdendo, esprimono un gioco che evidenzia buoni miglioramenti, effettuando un buon gioco nelle fasi di conquista del pallone e nelle azioni di attacco, non abbastanza incisivo però il sostegno ed imprecisa la fase di continuità del possesso così da non riuscire a finalizzare in conquista territoriale o punti, cosa che consente alle avversarie di riportarsi in attacco sui palloni recuperati alle napoletane. La partita ben diretta dall’arbitro Masini è stata corretta e divertente ed al triplice fischio finale un buon terzo tempo ha rifocillato abbondantemente le contendenti in un sereno clima conviviale.

Comments

0